Nuovi aggiornamenti

Nuovi aggiornamenti

Un ringraziamento a tutti i membri della comunità che stanno pazientemente aspettando il rilascio di Gulden 2.0, sappiamo che l’attesa è dura ma ne varrà la pena.

Gulden 2.0
I test su Gulden 2.0 continuano, sia SegSig che PoW2 sembrano solidi e stabili.
A Gennaio si sono presentati alcuni problemi di performance alla base del codice sorgente che non sono direttamente correlati a PoW2; per esempio, parlando dei problemi correlati ai wallet, in passato affliggevano solo pochi utenti, ma con l’introduzione della witnessing aumenterà il numero di transazioni e di conseguenza il numero di utenti colpiti, quindi è un problema che va assolutamente risolto.
Inoltre, nell’ultima fase di test, si è notato che sono necessari migliori strumenti in modo da riuscire a testare al meglio tutte le diverse parti del sistema. Per questo è stato fatto un enorme lavoro per migliorare l’RPC* e l’interfaccia utente.

L’RCP* avrebbe anche bisogno di ulteriori miglioramenti in preparazione alle fantastiche iniziative della community come G-DASH.
Quando abbiamo iniziato a lavorare alla PoW2, immaginavamo di far uscire subito le basi del sistema di witnessing sul wallet e successivamente di rilasciare espansioni per supportare la witnessing su altri dispositivi come Rpi (non sapete di cosa stiamo parlando? leggete qui) e altre opzioni user friendly. Ma la crescita della community dei Gulden ha superato ogni nostra aspettativa e abbiamo dovuto affrettarci a sviluppare subito molte di queste estensioni. E’ fantastico vedere quanto è diventata attiva e solida.

Questo significa che dobbiamo avere pieno supporto dall’intera community, in quanto c’è molto lavoro in più da fare, per assicurare che quasi tutti gli aspetti del witnessing siano pronti per il primo rilascio.

Febbraio ci ha visto raggiungere tutti gli obiettivi descritti sopra e altri ancora, a questo punto il team di sviluppo si sta occupando delle ultime cose riguardanti l’interfaccia utente.
Terminato di lavorare su questa, faremo un altro test drive, il più dettagliato fino ad ora, dopodiché speriamo di essere pronti al rilascio; sapete che ci teniamo molto alla qualità e non rilasceremo nulla finché non saremo sicuri al 100% che sia pronta.

Una nuova era per il codice alla base
Durante lo sviluppo di PoW2 abbiamo realizzato con entusiasmo che è tempo di cambiare la nostra visione del Gulden.

In passato, abbiamo definito Gulden come “Il Bitcoin con qualche differenza”, e tutti i codici di Gulden sono stati scritti con questa idea, con un sacco di attenzione nel tenere il codice più simile possibile a quello di Bitcoin.
Questo aveva il vantaggio di poter stare al passo con i cambiamenti di Bitcoin nel modo più facile possibile, ed è il modo intelligente di agire quando le variazioni sono poche. Ma allo stesso tempo ha reso la programmazione del codice più difficile.

Nel momento in cui le modifiche che abbiamo fatto al codice sono aumentate, il vantaggio di agire in questo modo è diminuito sempre di più, perché il lavoro per farle è diventato sempre maggiore. Quindi siamo giunti alla conclusione che a questo punto, in direzione dell’ultimazione di PoW2 e SegSig, possiamo dire con fierezza che Gulden non è più “Il Bitcoin con qualche differenza” ma piuttosto è un progetto che si pone come unico nel panorama delle criptovalute.

Allora è arrivato il momento di mettere da parte questa vecchia idea e sposare a pieno la seconda. D’ora in avanti, non cercheremo più di seguire il codice del Bitcoin, saremo liberi di migliorarlo in qualsiasi momento e questo ci aiuterà a evolverci più velocemente e con una efficienza migliore. Ci sono tantissimi cambiamenti che vogliamo fare e alcuni sono già in corso.

Naturalmente terremo ancora traccia del Bitcoin, tenendo d’occhio i miglioramenti e la risoluzione degli errori che apporteranno. Decidendo di adottarli anche per Gulden dove siano appropriati, in modo tale che non ci siano perdite di beneficio in questi termini.

Nuovo sviluppatore
Non essendo più vincolati totalmente al codice del bitcoin ci sono molti progetti a cui vogliamo lavorare che ormai abbiamo pianificato da un po’ di tempo. Per questo motivo, come qualcuno di voi avrà visto, abbiamo pubblicato un annuncio per uno sviluppatore di rete; e abbiamo trovato una persona appropriata per questo ruolo.

Questi nuovi progetti sono necessari in modo che il Gulden possa crescere ulteriormente. La crescita improvvisa di Dicembre/Gennaio ha messo in evidenza che la rete Gulden era diventata troppo grande per il codice basato su Bitcoin, per questo motivo questo cambiamento era necessario.

Siamo entusiasti di aver un altro sviluppatore che ci aiuti con lo sviluppo del codice sorgente, e speriamo che dopo il successo iniziale di questo progetto saremo in grado di mantenerlo nel nostro team per aiutarci su altri progetti in corso.

Wallet per dispositivi portatili
I nostri sviluppatori mobile sono ancora a lavoro cercando di migliorare il codice riguardante i wallet per i dispositivi mobile, una volta che il codice sarà aggiornato, vedrete che l’usabilità dell’applicazione migliorerà in modo significativo.

* RPC (Remote Procedure Call) è l’esecuzione di procedure o funzioni direttamente da remoto. In questo modo il programma sul Client delega lo svolgimento di un’attività al Server remoto senza sovraccaricare il nodo locale.

Se volete altre informazioni sui Gulden e volete rimanere aggiornati, iscrivetevi alla pagina Facebook Gulden Italia.

Translated in Italian by Antonio Pecoraro
Reviewed by Olmo Bottazzi, Fiorenzo Mangone e Francesco Manfredi

GuldenBites is Facebook Pixel and Cookie free! If you appreciate my efforts in bringing you the latest Gulden NewsBites, please donate some coffee at
GSMk3ALRZ8zxqkPQQ5CBBBr63UipQJGj3g
 

Comments are closed.